Flazio.com e “L’italia va Online” per formare le PMI

FLAZIO_SAMPLEGRAFICABuzzoolePuò una PMI non avere un sito web nel 2016? La risposta potrebbe essere Sì, se si pensa che una pagina social possa sostituire il sito istituzionale dell’azienda, ma nel 99% dei casi, il sito serve e come. Ci sono molti modi per realizzarne uno, affidarsi ad una web agency mettendo a disposizione di essa delle risorse economiche non minime, a seconda di quello che si cerca dal servizio. Oppure ci sono dei servizi on-line che permettono anche a utenti non smanettoni di realizzarsi da soli, un sito web professionale e tecnologicamente moderno .

Per questo voglio parlarvi di Flazio.com, un servizio tutto italiano nato nel 2012 fondato da Flavio ed Elisa Fazio, startupper catanesi che proprio dalla città siciliana sono riusciti ad aiutare oltre 200.000 persone a creasi da soli un proprio sito web.

Come vi dicevo, realizzare un sito con Flazio è facile e veloce. Non occorrono conoscenze di programmazione, è un tool semplice da usare grazie alle gesture intuitive e non sconosciute a chiunque usi un computer. Infatti basta aggiungere elementi, trascinarli, eliminarli e aggiornare la pagina per tenere traccia del lavoro svolto fino a quel momento. Tutto semplice e immediato.

Naturalmente si può ottenere ogni tipo di risultato, dal semplice sito vetrina per un piccolo negozio ma risponde bene anche a chi ha esigenze più complesse. Non mancano infatti, funzionalità come e-commerce e tutta la sua implementazione, newsletter, statistiche sito, ottimizzazione SEO e tanti altri servizi.

Flazio.com in questi giorni poi ha lanciato un interessante progetto a sostegno delle PMI nostrane: L’Italia va Online.

Con L’Italia va Online, Flazio.com vuole ridurre il Digital Divide in Italia proprio per le PMI. Molte aziende italiane non sono in rete e non conoscono le reali potenzialità che la rete può offrire in termini di business e visibilità.

Il nostro viaggio è partito dalla nostra città, Catania, e proseguirà su tutto il territorio Nazionale grazie al tuo aiuto! 

Sei un ente pubblico o formativo, un’associazione o un’azienda privata e vuoi contribuire al processo di digitalizzazione della tua città?

Una serie di eventi sparsi per la penisola dove si farà informazione, innovazione e formazione. Si è partiti naturalmente da Catania per toccare varie città in tutta Italia.

Per maggiori informazioni sul progetto ti invito a visitare il sito dedicato L’Italia va Online